Keita, serata paradossale: in lacrime per la Lazio, ma il futuro potrebbe essere bianconero