Simulazione Strootmann - La credibilità da riguadagnare: bisogna fermare l'olandese