Atalanta-Juventus: la meraviglia di essere simili