Caldara, ma non solo: il futuro è a tinte bianconere