Ancora loro: Higuaín per zittire, Mandžukić per lottare