Allegri inganna lo specchio: difesa a quattro e sacrificio in avanti