Le due facce della Juventus e un esperimento da riproporre