Marotta sogna un colpo magico: Thiago Silva non è utopia