Il dirigente italiano non ci sta: "Stasera è morto qualcosa, non possiamo stare zitti"