Di rivoluzione in rivoluzione: con un filo conduttore