Da Asamoah a Dybala: da Melbourne segnali positivi