Una società britannica raddoppia gli investimenti nel capitale della Juventus