Niente nuove, buone nuove? Il silenzio sul fronte attaccante