Tacchinardi: "Allegri, che capolavoro"