"Un giorno all'improvviso" segnò Simone Zaza: da panchinaro a bomber tascabile