Morata e Cuadrado, da quasi eroi a possibili partenti