Juve, profumo di scudetto