Juve-Lazio, le insidie, le motivazioni e i punti deboli dei biancocelesti