Mandragora, difesa o centrocampo non fa differenza