Pogba, il genio della lampada