Juve, la storia è a portata di mano: ma lo sprint finale è pieno di insidie