Il futuro dell'attacco bianconero: solo Dybala intoccabile