Bayern-Juve, l'analisi del centrocampo: la "mossa Pogba" prima, i cambi di Guardiola poi