Il pazzarello e il bravo ragazzo: Morata e Zaza, gli amici inseparabili