Bonucci, l'uomo simbolo di una Juve guerriera