Vittoria o sconfitta non importa: lo stile-Juve è tutta un'altra cosa