Juve-Genoa, l'analisi dell'attacco: si salva solo Dybala