Marchisio, più di un regista