L'Empoli ha l'uomo in più: ecco perché Saponara è la pedina perfetta per Allegri