Juventus-Roma, è l'ora dei conti: forti e consapevoli, ma senza abbassare la guardia