Morata e Zaza, è l'ora del riscatto