Marotta: "Pogba e Morata erano promesse, ora sono realtà"