Udinese – Juventus, l'analisi del centrocampo: cambiano gli interpreti ma non la sinfonia