Paulo Dybala, il ragazzo silenzioso dai piedi fatati