Juve, gli errori da non ripetere nel 2016