Allegri, l'urlo e la profezia natalizia