Il "nuovo" 3-5-2 di Allegri, meno tecnica e più cross: almeno fino a gennaio