Da pilastro futuro a rimpianto: la parabola di Coman