Juve-Milan, senza la Joya avrebbe vinto la noia