Juve-Milan, l'analisi della difesa: buona prova della retroguardia. Chiellini in ripresa, Sandro può essere devastante