Evra titolare ovunque e comunque, Sandro perla del futuro