Allegri, Dybala e quel caso che non è mai esistito