Schubert: "Ce la giocheremo". Wendt: "Rispetto, ma non paura". Johnson: "Vogliamo vincere"