Poca decisione, troppe letture sbagliate: così la difesa non va