Il terrore di non vincere e la fuga di massa. La "Signora", il sogno e il grande incubo