La scacchiera ha bisogno delle sue pedine. E il nostro “re” è un Principino