La squadra perde e l'allenatore mette i giocatori ai lavori forzati: ecco la singolare vicenda